Recensioni

Stampa

Boom per il manuale pro matrimonio

Esiste una formula per l' unione perfetta? Per un amore vero, che dura nel tempo? Sembra di sì, e la propone un sacerdote. Uno per uno uguale a uno, «perché significa l' unione di due persone distinte, che non si devono annullare l'una nell' altra, ma costruire il rapporto insieme, giorno per giorno, ed essere insieme un solo risultato ... (Libero, 29 agosto 2013).

 

Educarsi all'amore

Fin dalla copertina, il fondatore del Movimento dell'Amore Familiare spiega il suo progetto: persone con i piedi poggiati sulla roccia che guardano l'orizzonte, non dunque centrati su se stessi, ma con un anelito verso il trascendente ... (Famiglia Cristiana, 8 dicembre 2012).

 

Le domande decisive della nostra esistenza

Per andare avanti speditamente qualche volta può essere utile dare un’occhiata allo specchietto retrovisore. Per tenere bene a mente il motivo del viaggio e non rischiare di finire fuori  strada. Infatti, soprattutto in un tempo travagliato e di crisi come quello presente, per tutti, cristiani e non, diventa essenziale volgersi alle origini, tornare a interrogarsi sul significato del vivere.
E' questa la prospettiva, quanto mai attuale nell'Anno della Fede, lungo la quale si muove il libro di don Stefano Tardani, sacerdote romano e fondatore del Movimento dell'Amore Familiare ... (L'Osservatore Romano, 1 novembre 2012 - pag.6).

 

Maternità e radici della vita

Una maternità vissuta nell’accoglienza vera del dono porta in sé frutti di bene per tutti!

Una volta, una mamma in gravidanza rispose ai miei complimenti e auguri cosi: “Io sono brava? E’ Dio che è bravo, fa tutto Lui”. Aveva ragione! Eh già, una mamma si trova questa vita come dono formidabile, intero e totale, lo accoglie, lo porta in grembo, l’alimenta con l’amore e con le sostanze del suo sangue.” Riporto l’incontro con questa madre nel mio libro “Figli di chi? Quale futuro ci aspetta” dove analizzo, in una nuova chiave, i temi della famiglia e della società di oggi, alla luce della preghiera del “Padre Nostro” ... (Valore Mamma).

 

Testata d'Angolo

[...] Quale vita è più quotidiana della vita della famiglia? Dell’incontro fecondo tra un uomo e una donna? Del rapporto tra il femminile e il maschile? Del mistero dell’eros, della sessualità? Del rapporto tra genitori e figli? In quella meravigliosa declinazione che Papa Francesco ha messo nel suo primo discorso nella ripresa di quella splendida parola “custodia”, che il pontefice ha posto come tema delle tre fondamentali custodie dell’uomo nei confronti di Dio e viceversa: la custodia di Cristo, la custodia degli ultimi e la custodia del Creato. [...] (Recensione di Alessandro Meluzzi).

 

Fondazione "Ut Vitam Habeant"

In un’epoca di crisi economica, educativa e morale, recuperare la figura e la preghiera del Padre Nostro può incoraggiare a cercare fondamenti e radici del passato per “costruire il futuro con speranza” (Recensione di Angela Maria Cosentino).

Monday the 30th. Joomla 2.5 Templates.
Copyright 2012

©